Sardegna Solidale

FQTS - AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N. 3 FORMATORI DI LABORATORIO

12 aprile 2012
FQTS - AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N. 3 FORMATORI DI LABORATORIO

FQTS - Formazione dei Quadri del Terzo Settore Meridionale – anno 2012

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE

DI N° 3 FORMATORI DI LABORATORIO

Il progetto.

FQTS è il percorso formativo promosso dalle reti del Terzo Settore per la crescita e la formazione dei quadri dirigenti del volontariato, dell'associazionismo di promozione sociale, della cooperazione sociale del mezzogiorno d'Italia. L'idea progettuale propone un approccio unitario alle politiche formative del terzo settore, ma attraverso una serie di  attività che si svolgono in ciascuna regione del Sud, e si coniugano tra loro grazie ad una regia interregionale tra la direzione didattica nazionale e quella di ogni singola realtà regionale.

FQTS in Sardegna (sintesi)

Figure coinvolte:

1) Gruppo di pilotaggio regionale

E’ composto da 8 membri che sovrintendono alle politiche formative regionali, si interfaccia periodicamente con il coordinatore e l'intero staff formativo, partecipa agli incontri interregionali dei comitati di pilotaggio.

2) Il coordinatore dello staff formativo regionale

Coordina lo staff formativo regionale ed è responsabile del lavoro del gruppo.

 

3) FIGURE PROFESSIONALI RICERCATE:

 

- n. 1 (uno) formatore del laboratorio di progettazione partecipata

- n. 1 formatore del laboratorio di ricerca-azione sociale

- n. 1 formatore del laboratorio di comunicazione sociale

 

Competenze tecniche richieste per ciascun Formatore esperto:

 A - Il formatore del laboratorio di progettazione partecipata:

è esperto di progettazione sociale, dà impulso alle diverse fasi del project cycle management. Conosce metodi e strumenti di rendicontazione sociale, coinvolgimento degli stakeholder e dei beneficiari nelle diverse fasi di implementazione di progetto, ha esperienza nella gestione economica di attività complesse, conosce gli strumenti di pianificazione economica e finanziaria per la sostenibilità di progetto, nonché di analisi costi/benefici ed opportunità/rischi per lo sviluppo di attività stabili.

B - Il formatore del laboratorio di ricerca-azione sociale:

è un metodologo di ricerca, esperto in materie sociali. E' in grado di strutturare un'indagine qualitativa, gestendo i diversi strumenti di ricerca come per es. la predisposizione di interviste, focus group, questionari e applicando le tecniche di elaborazione dei risulltati. Conosce ed ha esperienza nella realizzazione di indagini estensive, piani di campionamento, statistica.

C - Il formatore del laboratorio di comunicazione sociale:

è esperto di comunicazione sociale. Ha esperienza nella produzione e committenza di prodotti comunicativi (es. fiction, sceneggiature, racconti). Conosce ed utilizza le nuove tecnologie, padroneggia le principali tecniche per la realizzazione di prodotti multimediali (es. videomeker, remix ecc.). E' in grado di valutare costi, caratteristiche e potenzialità dei diversi supporti comunicativi, le competenze e gli strumenti necessari ed adeguati alla realizzazione di messaggi adatti a target specifici di riferimento.  

Principali attività:

-       attuano, dietro impulso del coordinatore, le funzioni collegiali di staff di cui sopra

-       sono responsabili del laboratorio che dirigono e della realizzazione del prodotto-prototipo finale.

-       accompagnano i partecipanti nei percorsi esperienziali laboratoriali facilitando l'acquisizione - attraverso la concreta realizzazione di elaborati creativi - di capacità e conoscenze utili ad orientarsi nell'ambito di processi complessi.

-       partecipano al percorso di formazione formatori coordinati dal formatore nazionale di riferimento, condividendo la programmazione interregionale dei percorsi esperenziali secondo le fasi di avanzamento concordate. Contribuiscono a formulare ipotesi, metodologie, analisi e strumenti comuni per ottenere elaborazioni comparabili e valutazioni su scala macroregionale;

-       orientano i partecipanti alle risorse del territorio, indicando opportunità, interlocutori, buone pratiche e testimoni privilegiati utili allo sviluppo dell'elaborato creativo (prodotto del laboratorio)

-       guidano, anche a distanza, il lavoro sul campo dei partecipanti tra una sessione e l'altra, in modo da consentire a tutti di essere protagonisti delle attività, comprenderne processi e metodologie, al fine di co-governarle insieme al formatore e agli altri partecipanti al laboratorio.

Altre competenze trasversali richieste ai formatori esperti:

·        gestione ed animazione di gruppi

·        orientamento

·        accompagnamento formativo

 

Incarichi, modalità contrattuali ed operative

Gli incarichi e la contrattualizzazione degli staff regionali è in carico al capofila responsabile della partnership di progetto, ossia al Forum Nazionale del Terzo Settore.

Il budget di progetto prevede – per ciascun formatore esperto -  una collaborazione coordinata e continuativa a progetto per dodici mesi.

 

Modalità di presentazione della domanda

I candidati dovranno trasmettere entro il 24 Aprile 2012 il proprio Curriculum Vitae al seguente indirizzo:

forum@sardegnasolidale.it

scrivendo nell’oggetto la seguente dicitura: Selezione Formatori FQTS

La selezione sarà effettuata dal Gruppo di pilotaggio regionale e resa nota entro il 26 aprile 2012.

 

Condividi:
Facebook Twitter
Testo: A A A
 

 
Consulenza Consulenza Con il servizio di Consulenza il CSV Sardegna Solidale garantisce alle associazioni di volontariato la possibilità di ricevere la necessaria assistenza tecnica per affrontare e superare le problematich ...
Servizio Civile Nazionale Servizio Civile Nazionale Il Servizio Civile Nazionale (SCN) è un modo di difendere la patria, il cui "dovere" è sancito dall'articolo 52 della Costituzione; una difesa che non deve essere riferita al territorio dello Stato e a ...
CEV
Il CSV Sardegna Solidale è socio del Centro Europeo ...
CSV in Italia
CSVnet è il Coordinamento Nazionale dei Centri di S ...